domenica 9 gennaio 2011

Ciambelline al vino con l'anice
Ronde wijnkoekjes met anijszaadjes

Racconta mia madre che una volta non si usava mangiare un dessert come lo conosciamo adesso, mentre invece la domenica si usava sgranocchiare qualche ciambellina con l'ultimo bicchiere di vino in attesa del caffè, chiacchierando insieme intorno alla tavola non ancora del tutto sparecchiata.

Ciambelline al vino con l’anice

Per 40 ciambelline:

600 gr farina
130 ml olio d’oliva
150 ml vino bianco
5 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di semi d’anice
1 limone bio
1 bicchiere di latte
altro zucchero extra per glassare le ciambelline
pizzico di bicarbonato o lievito

Impastare la farina con l’olio, il vino, lo zucchero, i semi d’anice e la buccia grattugiata del limone fino ad avere una pasta morbida.
Formare le ciambelline con dei rotolini di pasta spessi 1 cm e lungh1 10 cm.
Passare le ciambelline prima in un piattino con il latte e subito dopo in un piattino con lo zucchero.
Sistemare le ciambelline sulla placca del forno ricoperta da carta forno e cuocere nel forno preriscaldato a 180° C per 20 minuti.
Far freddare le ciambelline e servirle con un bicchiere di vino rosso leggero.

~~~~~~ Nederlands

Mijn moeder vertelt dat ooit was het niet gebruikelijk om een nagerecht te eten zoals we nu doen, maar op zondag werd er op ronde wijnkoekjes geknabbeld terwijl men een laatste glas wijn dronk en op de koffie wachtte, druk pratend rond de nog niet helemaal afgeruimde tafel.

Ronde wijnkoekjes met anijszaadjes

Voor 40 koekjes:

600 gr bloem
130 ml olijfolie
150 ml witte wijn
5 eetlepels suiker
1 eetlepel anijszaadjes
1 bio citroen
1 glas melk
extra suiker om de koekjes te versieren
1 snufje dubbelkoolzure soda of taartgist

Kneed de bloem met de olie, wijn, suiker, anijszaadjes en de geraspte citroenschil tot een soepel deeg.
Maak deegrolletjes die 1 cm dik zijn en snijd ze in stukjes van circa 10 cm.
Plak de uiteinden van de stukjes goed aan elkaar.
Doop de bovenkant van de koekjes eerst in een bordje melk en meteen daarna in een bordje suiker.
Plaats de koekjes op de met bakpapier bedekte bakplaat en bak in de voorverwarmde oven op 180° C voor 20 minuten.
Laat de koekjes afkoelen en serveer ze met een glas lichte rode wijn.

6 commenti:

la belle auberge ha detto...

ricetta copiata e immagazzinata!
riconosco che la saggezza delle nostre mamme e' sempre una guida sicura: cosa c'e' di meglio di un dolcetto come questo per concludere un pasto?
un abbraccio e tanti auguri di felice anno nuovo
eugenia

madama bavareisa ha detto...

queste è da mo' che voglio provarle... con cosa posso sostituire il latte? °_°

MarinaV ha detto...

Grazie Eugenia!
Bavareisa: acqua. Devi avere un liquido che faccia sì che lo zucchero si appiccichi alla superficie, e l'acqua va bene, se il problema è il latte. Ovviamente anche il vino va bene ;)

madama bavareisa ha detto...

sìsì, la fanciulla non è cascata lontano dal pero...va bene anche il vino! (sperando che risolva presto l'intolleranza al lattosio, che è davvero un casino!!)

Mapi ha detto...

Ciao Marina, scopro soltanto adesso il tuo blog!!!

Questa ricetta capita a fagiolo: sono mesi che ho in cucina, a mo' di memento, la lista degli ingredienti delle ciambelline al vino di De Marzi, e ogni fine settimana mi riprometto di provare a farle, cercando di capire la proporzione tra gli ingredienti.
Con la tua ricetta non devo più andare a tentoni!

Un abbraccione e tanti auguri di Buon Anno.

Francesca ha detto...

mi hai ricordata le mitiche ciambelline al vino dei castelli romani uhmmm :-P

FrancescaV.com

p.s. Marina, per questo anno nuovo posso chiderti un favore? Puoi aggiornare la versione di blogspot perchè così posso inserire i miei commenti usando nome e nome del blog e faccio pure prima invece di passare per l'iscrizione (noiosissima) a google? Grazie!! :-)