giovedì 11 dicembre 2008

Tartellette crema e marmellata di lamponi

Per la festa di compleanno di Radio Onda Italiana mi sarebbe piaciuto fare una torta, ma la cosa non sarebbe stata gestibile facilmente.
Per questo ho fatto un centinaio di crostatine che ho riempito di crema pasticcera e decorato con un pochino di marmellata di lamponi, visto che quelli freschi costano uno sproposito in questo periodo.

Tartellette di Marina
per circa 12 tartellette

120 gr farina
70 gr burro
20 gr zucchero
10 gr acqua

Sbriciolare brevemente il burro freddo con la farina, aggiungere lo zucchero e pochissima acqua per tenere il tutto insieme. Raccogliere le briciole in un panetto e conservare in frigo, nella pellicola trasparente per circa 1 giorno.
Riprendere il panetto, tagliarlo a fettine e allargare le fettine con un po' di farina. Tagliare a misura e riempire le formine imburrate (io uso delle formine di silicone e non ce n'è bisogno). Mettere dei pesi sul fondo della tartelletta altrimenti cresce in cottura (io uso dei ceci che uso a questo scopo da diverso tempo).
Infornare a 170° C fin quando sono dorate (circa 15 minuti, ma anche meno). Attendere un poco prima di sformarle perché sono molto fragili. Eliminare i ceci e usarli per la prossima occasione.
Si conservano benissimo anche per settimane nella scatola di latta

Crema pasticcera al limone di Marina
per riempire 15 tartellette

500 gr latte intero
3 uova
95 gr farina
120 gr zucchero
la buccia e il succo di un limone bio

Sbattere le uova con lo zucchero, la buccia grattugiata del limone e tutto il suo succo. Aggiungere pian piano la farina e poi sempre a filo e continuando a mescolare il latte.
Mettere nel microonde alla massima potenza per 5 minuti, poi girare e continuare sempre al massimo di minuto in minuto, girando, finquando diventa bella consistente e bolle.
Sul fornello, far alzare il bollore continuando a girare senza mai smettere per evitare che si attacca.
Far freddare per bene, poi conservare nella famosa tasca da pasticcere usa e getta in frigorifero.

Nota di Marina:
Il mezzo litro di latte, volendo, può essere ridotto a 400 gr e allungato con 100 gr di limoncello (come per l'ultima torta di compleanno di Barbara), oppure con 100 gr di Marsala, eliminando però il succo di limone. Insomma, variazione alcoliche infinite, volendo. HIC!

Nessun commento: